Ricerca precaria: interlocuzione con l’Università di Torino in merito alle recenti proposte di reclutamento

Premesso che nel corso degli ultimi decenni l’Università italiana ha conosciuto una proliferazione incontrollata di forme contrattuali a termine nell’ambito della ricerca. L’Università di Torino, in particolare, si avvale attualmente della collaborazione di oltre 2.000 ricercatrici e ricercatori precari, a cui sono affidate importanti mansioni didattiche; è compito delle istituzioni pubbliche operare per la tutela […]

OSPEDALE SAN LUIGI DI ORBASSANO: OGGI E’ RIPRESA L’ATTIVITA’ DEL REPARTO DI OFTALMOLOGIA. IMPEGNO MANTENUTO

“Esprimo soddisfazione per la ripresa ufficiale con il primo intervento, in data odierna, dell’attività del reparto di Oftalmologia del San Luigi di Orbassano” ha dichiarato la Consigliera regionale del Partito Democratico Valentina Caputo. “Il Gruppo del Partito Democratico – ha proseguito Valentina Caputo – si era impegnato, anche attraverso un ordine del giorno da me presentato e condiviso dall’Assessore […]

ABOLITA BUROCRAZIA PER I MERCATINI OCCASIONALI

Una nuova norma per le vendite occasionali su area pubblica, ossia i mercatini degli hobbisti. E’ quanto previsto dall’emendamento del PD approvato al disegno di legge sul riordino dell’ordinamento regionale per il 2017. “La proposta – dichiara il primo firmatario, Andrea Appiano – è nata dal confronto del gruppo consiliare del Pd con l’Unione nazionale delle […]

Potenziamento dei consultori familiari per garantire la piena ed effettiva attuazione di tutti gli interventi previsti dalla legge n. 194/1978.

Il Consiglio regionale, premesso che i consultori familiari, istituiti formalmente nel 1975 con la legge n. 405, sono strutture del Servizio Sanitario Nazionale dedicate all’assistenza alla famiglia e alla maternità, che, sin dalla loro costituzione, si basano su un modello di salute che fa riferimento a quanto indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS): “La salute è […]

Modalità operative di gestione dell’emergenza alluvione in Piemonte

PREMESSO CHE nell’ultima decade del mese di novembre 2016 il Piemonte è stato interessato da precipitazioni intense, che hanno prevalentemente coinvolto la parte meridionale e occidentale della regione; diffuse criticità si sono determinate sia in aree montane (valli di Lanzo, val Chisone, val Germanasca, val Tanaro, val Corsaglia, valle Ellero, valle Po, val Ghiandone, valle […]